AUTORIZZAZIONE INSTALLAZIONE CIRCO EQUESTRE MOSTRA FAUNISTICA

AUTORIZZAZIONE INSTALLAZIONE CIRCO EQUESTRE MOSTRA FAUNISTICA

Referente: Benucci Cristina
E-mail: c.benucci@comune.scandicci.fi.it
Orario di apertura: Lunedi - Mercoledi 09.00 - 13.00 e Giovedi 15.00 - 17.30 previo appuntamento

Descrizione

E’ la richiesta temporanea per l’installazione di un circo equestre o di una mostra faunistica

I circhi equestri  sono disciplinati, oltre che dal T.U.L.P.S., da una legge speciale (L. 337 del 1968) e da uno specifico Regolamento per la  concessione di aree per l'installazione e l'esercizio di parchi divertimento piccoli complessi di attrazioni e di singole attrazioni nonchè di circhi equestri e trattenimenti vari

La realizzazione del circo è  soggetta al parere di agibilità rilasciato dalla Commissione Comunale di Vigilanza sui locali di pubblico spettacolo.

La concessione di suolo pubblico per le attività circensi è rilasciata dall'Amministrazione Comunale soltanto nel periodo comprendente il Natale di ogni anno.

Modalità di richiesta

L'interessato deve compilare la domanda,  utilizzando il modello stabilito dall’Amministrazione con allegati.

Le domande, pena l'esclusione, dovranno essere inviate dal 01 gennaio al 30 giugno di ogni anno per il successivo periodo natalizio

L’autorizzazione è subordinata ad un parere rilasciato dalla Commissione Comunale di Vigilanza sui Locali di Pubblico Spettacolo, ai sensi dell’art 80 TULPS. In allegato al modulo deve essere presentata una documentazione tecnica che illustri  la  disposizione e caratteristiche  delle strutture installate  e degli impianti, i requisiti di sicurezza delle stesse, la certificazione di conformità di strutture e materiali, gli aspetti igienico sanitari e la gestione della sicurezza,  al fine di consentire, da parte della commissione di vigilanza, una verifica tecnica della manifestazione che si intende effettuare.  La documentazione tecnico-illustrativa, dovrà essere completa di relazione tecnica a firma di tecnico abilitato,  di una relazione degli impianti elettrici con rispettivi elaborati grafici.  Inoltre in caso di presenza di animali , la Commissione sarà integrata con personale sanitario (veterinari) e pertanto la documentazione  tecnica dovrà essere integrata con la documentazione riguardante gli animali.

La  Commissione esprime un parere sulla documentazione presentata e , dopo che tutto l’ allestimento è stato completato  effettuerà un sopralluogo per l'accertamento della corretta e completa attuazione delle condizioni generali di sicurezza, igiene e di rispondenza alla documentazione precedentemente esaminata.

Se la manifestazione viene ripetuta, nei due anni successivi al rilascio dell’autorizzazione, con le medesime strutture ed impianti, già autorizzati dalla Commissione comunale di vigilanza, essa potrà essere autorizzata direttamente dall’ufficio senza l’intervento della Commissione. In tal caso alla richiesta dovrà essere allegata una relazione tecnica di asseverazione che attesti la rispondenza dell’allestimento della manifestazione come nella precedente edizione.

Requisiti del richiedente

Chi intende ottenere l’autorizzazione  temporanea di area pubblica per l'esercizio dell'attività deve:
1. essere titolare di autorizzazione  in qualità di esercente lo spettacolo viaggiante rilasciata dal Comune di residenza ;
2. presentare richiesta  di autorizzazione per l'esercizio dell'attività

Documentazione da presentare

L'interessato deve compilare la domanda,  utilizzando il modello stabilito dall’Amministrazione con allegati.

Iter procedura

Le domande dovranno essere inoltrate dal 01 gennaio al 30 giugno di ogni anno per il successivo periodo natalizio

 

Costi

Per il rilascio delle autorizzazioni per l’installazione del circo e/o mostra faunista  sono necessarie due marche da bollo da € 16,00, una da apporre nella domanda e una da apporre sull’autorizzazione al momento del rilascio.

Pagamento Diritti istruttoria come da deliberazione di Giunta Comunale e Cosap.

Normativa di riferimento

L.337/1968;
Regolamento per la  concessione di aree per l'installazione e l'esercizio di parchi divertimento piccoli complessi di attrazioni e di singole attrazioni nonchè di circhi equestri e trattenimenti vari;
RD 18 giugno 1931 n. 773 e ss.mm.ii. -Testo Unico Leggi di Pubblica Sicurezza (TULPS)
RD 6 maggio 1940 n. 635 e ss.mm.ii - Regolamento attuativo
Regolamento COSAP

FEEDBACK



Aiutaci a migliorare!

La tua opinione è molto importante! Se vuoi puoi lasciare un commento alla scheda che stai consultando per aiutarci a migliorare il contenuto delle informazioni. Clicca sul pulsante "Lascia feedback" sotto questo messaggio. Grazie!

Lascia il tuo feedback

I campo con * sono obbligatori.

Valutazione *