IMU - Aree edificabili

IMU - Aree edificabili

Ufficio: Entrate e Fiscalità locale
Referente: Dott.ssa Simona Stondei
Indirizzo: P.le della Resistenza - 50018 - Scandicci piano I
Tel: 055.7591224
Fax: 055.7591433
E-mail: ufficiotributi@comune.scandicci.fi.it
Orario di apertura: Lunedì, Venerdì (8.30-12.30), Giovedì (8.30-12.30 e 15.00-17.30) solo su appuntamento

Requisiti del richiedente

Per le aree fabbricabili il valore è costituito da quello venale in comune commercio al 1° gennaio dell’anno di imposizione, avendo riguardo alla zona territoriale di ubicazione, all’indice di edificabilità, alla destinazione d’uso consentita, agli oneri per eventuali lavori di adattamento del terreno necessari per la costruzione, ai prezzi medi rilevati sul mercato dalla vendita di aree aventi analoghe caratteristiche.

In caso di utilizzazione edificatoria dell’area, di demolizione di fabbricato, di interventi di recupero a norma dell’articolo 3, comma1, lettere c) d) e f) del D.P.R. 380/2001, la base imponibile è costituita dal valore dell’area la quale è considerata fabbricabile anche in deroga a quanto stabilito nell’articolo 2 del D. Lgs. n. 504/1992, senza computare il valore del fabbricato in corso d’opera fino alla data di ultimazione dei lavori di costruzione, ricostruzione o ristrutturazione ovvero, se antecedente fino alla data in cui il fabbricato costruito, ricostruito o ristrutturato è comunque utilizzato. 

ANNO 2019

Con Deliberazione della Giunta Comunale del 28.02.2019 n. 33 è stato individuato il valore medio base per le aree edificabili per l'anno 2019.

ANNO 2018

Con Deliberazione del Consiglio Comunale n. 22 del 15.03.2018 è stato determinato il valore delle aree edificabili per l'anno 2018.

ANNO 2017

Con Deliberazione del Consiglio Comunale n. 37 del 31.03.2017 "Imposta Municipale Propria(IMU). Determinazione del valore delle aree edificabili per l'anno 2017. Approvazione" sono state individuate le aree edificabili individuate dal Regolamento Urbanistico e i relativi valori per l'anno di imposta 2017.

ANNO 2016

Con Deliberazione della Giunta Comunale n. 79 del 24.05.2016 è stato aggiornato il valore medio imponibile base delle aree edificabili per l'anno 2016.

Con Deliberazione del Consiglio Comunale n. 123 del 19.10.2016 sono state identificate le aree edificabili individuate dal Regolamento Urbanistico e i relativi valori per l'anno 2016 .

 

 

 

 

 

 

Normativa di riferimento

  • Decreto Legislativo del 30.12.1992, n.504;
  • Regolamento comunale per l’applicazione dell’Imposta Comunale sugli Immobili approvato con Deliberazione del Consiglio Comunale n. 56 del 23.07.2014 e modificato con deliberazione di C.C. del 20.05.2015 n. 67;
  • Deliberazione della Giunta Comunale n. 27 del 28.02.2012  ( valore medio anno 2012 );
  • Deliberazione della Giunta Comunale n. 213 del 02.12.2014( valore medio anno 2013 );
  • Deliberazione della Giunta Comunale n. 82 del 12.06.2015. ( Aggiornamento valore medio per gli anni 2014 e 2015 );
  • Deliberazione del Consiglio Comunale n. 141 del 21.12.2015. Metodologia per la determinazione del valore per gli anni 2012 e 2013. Approvazione.
  • Deliberazione della Giunta Comunale n. 79 del 24.05.2016( valore medio anno 2016 );Deliberazione del Consiglio Comunale n. 123 del 19.10.2016 ( Imposta municipale propria(IMU). Determinazione del valore delle aree edificabili per l'anno 2016);
  • Deliberazione del Consiglio Comunale n. 122 del 19.10.2016(Imposta municipale propria (IMU). Aree edificabili. Metodologia per la determinazione del valore per gli anni 2014 e 2015);
  • Deliberazione del Consiglio Comunale n. 37 del 31.03.2017 "Imposta Municipale Propria(IMU).Determinazione del valore delle aree edificabili per l'anno 2017. Approvazione".
  • Deliberazione del Consiglio Comunale n. 22 del 15.03.2018 "Imposta Municipale Propria (IMU). Determinazione del valore delle aree edificabili per l'anno 2018. Approvazione."
  • Deliberazione della Giunta Comunale n. 33 del 28.02.2019(valore medio anno 2019).

 

Reclami ricorsi opposizioni

Per informazioni di carattere tecnico o amministrativo o per eventuali reclami o suggerimenti, inoltrabili per posta, per fax e consegna al protocollo, è a disposizione il personale del Servizio Entrate e Fiscalità locale nell’orario di ricevimento al pubblico.

Eventuali ricorsi possono essere inoltrati al giudice  amministrativo (T.A.R.) o in alternativa al Presidente della Repubblica per quanto riguarda gli atti amministrativi, e alla Commissione Tributaria di Firenze per quanto riguarda i provvedimenti tributari.

 

 

FEEDBACK



Aiutaci a migliorare!

La tua opinione è molto importante! Se vuoi puoi lasciare un commento alla scheda che stai consultando per aiutarci a migliorare il contenuto delle informazioni. Clicca sul pulsante "Lascia feedback" sotto questo messaggio. Grazie!

Lascia il tuo feedback

I campo con * sono obbligatori.

Valutazione *