Bonus sociale (luce, gas e acqua)

Bonus sociale (luce, gas e acqua)

Ufficio: Punto Comune
Referente: Dott.ssa Maria Teresa Cao (Responsabile Servizi Demografici e di Front Office)
Responsabile: Segretario Generale
Indirizzo: Piazzale della Resistenza n° 1
Tel: 055055
E-mail: puntocomune@comune.scandicci.fi.it
Orario di apertura: Dal lunedì al venerdì dalle 8.00 alle 18.30 Sabato 8.00-12.45 (su appuntamento)

Descrizione

Dal 1° gennaio 2021 i bonus sociali per disagio economico saranno riconosciuti automaticamente ai cittadini/nuclei familiari che ne hanno diritto, senza che questi  debbano presentare domanda.

Sarà sufficiente che ogni anno, a partire dal 2021, il cittadino/nucleo familiare presenti la Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU) per ottenere l'attestazione ISEE utile per le differenti prestazioni sociali agevolate. Grazie ad un collegamento tra la banca dati INPS, la banca dati di ARERA  e  soggetti gestori, gli aventi diritto avranno attivato il bonus in automatico.
I bonus 2020 in corso di erogazione al 31 dicembre 2020 continueranno ad essere validi ed erogati con le modalità oggi in vigore.

Una sola eccezione: non verrà invece per il momento erogato automaticamente il bonus elettrico per disagio fisico. Pertanto dal 1° gennaio 2021 nulla cambia per le modalità di accesso a tale bonus: i soggetti che si trovano in gravi condizioni di salute e che utilizzano apparecchiature elettromedicali per la loro sopravvivenza dovranno continuare a farne richiesta presso il comunie.

Per tutte le informazioni è necessario contattare il numero verde di ARERA 800.166.654


Leggi tutto nel sito di ARERA

Requisiti del richiedente

Le condizioni necessarie per avere diritto ai bonus per disagio economico sono:

  1. appartenere ad un nucleo familiare con indicatore ISEE non superiore a 8.265 euro, oppure
  2. appartenere ad un nucleo familiare con almeno 4 figli a carico (famiglia numerosa) e indicatore ISEE non superiore a 20.000 euro, oppure
  3. appartenere ad un nucleo familiare titolare di Reddito di cittadinanza o Pensione di cittadinanza.

Uno dei componenti  del nucleo familiare ISEE deve essere intestatario di un contratto di fornitura elettrica e/o gas e/o idrica con tariffa per usi domestici e attivo, oppure usufruire di una fornitura condominiale gas e/o idrica attiva
Ogni nucleo familiare ha diritto a un solo bonus per tipologia - elettrico, gas, idrico - per anno di competenza.

 

Informazioni

Non verrà invece per il momento erogato automaticamente il bonus per disagio fisico. Pertanto dal 1° gennaio 2021 nulla cambia per le modalità di accesso a tale bonus: i soggetti che si trovano in gravi condizioni di salute e che utilizzano apparecchiature elettromedicali per la loro sopravvivenza dovranno continuare a farne richiesta presso i Comuni o i CAF abilitati.

▶ Bonus per gravi condizioni di salute - disagio fisico - Come si richiede

 

FEEDBACK



Aiutaci a migliorare!

La tua opinione è molto importante! Se vuoi puoi lasciare un commento per aiutarci a migliorare. Clicca sul pulsante "Lascia un feedback" sotto questo messaggio. Grazie!

 

Lascia il tuo feedback

I campo con * sono obbligatori.

Valutazione *