Contributi sostegno accoglienza bambini nei servizi per la prima infanzia (3-36 mesi). Bando regionale 2020/2021.

Contributi sostegno accoglienza bambini nei servizi per la prima infanzia (3-36 mesi). Bando regionale 2020/2021.

Ufficio: Servizi Educativi
Referente: Dott. Andrea Citano
Responsabile: Dott.ssa Feria Fattori
Indirizzo: Piazza Matteotti, 31 -50018 Scandicci
Tel: 055 055
E-mail: dirittoallostudio@comune.scandicci.fi.it
Orario di apertura: Riceve su appuntamento

Descrizione

Bando regionale POR FSE- Contributi UCS (importi dei costi standard unitari) di € 3.709,00 annue a sostegno accoglienza bambini nei servizi educativi privati, convenzionati con il Comune di Scandicci, per la prima infanzia (3 -36 mesi).  Domande di richiesta contributo. 

Modalità di richiesta

Domanda on - line  di richiesta  del contributo UCS (importo standard unitario), da parte dei genitori di bambini con i requisiti  e  che si sono iscritti presso un servizio educativo privato accreditato.

Requisiti del richiedente

Valore ISEE del corrente anno inferiore a € 50.000,00.  Residenza nel comune di Scandicci. Il bambino in età 3 -36 mesi deve essere in lista di attesa per l'accesso ai servizi comunali.

Documentazione da presentare

 Documento di Identità da allegare alla domanda.

Iter procedura

La procedura inizia quando la  Regione Toscana, pubblica l'avviso del progetto POR FSE 2014-2020, generalmente verso maggio - giugno,  con indicata tutta la procedura da seguire per la realizzazione del progetto da parte dei Comuni che vi aderiscono.  I Servizi privati accreditati presentano al Comune di Scandicci la manifestazione di interesse al suddetto progetto regionale, e successivamente vengono stipulate le convenzioni con il Comune e i Servizi privati. 

Il genitore/tutore del bambino, che risulta  in lista di attesa nei servizi comunali, e che si è iscritto in uno dei suddetti servizi privati convenzionati, può fare domanda per il contributo UCS a rimborso delle spese che dovrà sostenere.  Il Comune redige una graduatoria dei bambini destinatari del contributo, in ordine crescente di punteggio acquisito con la domanda ai nidi comunali e, a parità di punteggio, in ordine decrescente di ISEE.  Il contributo è quantificato in € 3.709,00 per 10 mesi di frequenza: settembre/giugno, ottobre/luglio. Può essere previsto un numero di mensilità inferiore a 10, esclusivamente nei casi previsti dal bando regionale.

  Le assegnazioni vengono attribuite scorrendo la graduatoria fino all'esaurimento deile risorse che la Regione Toscana ha erogato al Comune di Scandicci. Una  volta assegnato il contributo, il nominativo del bambino verrà depennato dalla lista di attesa nei servizi comunali. 

Il genitore/tutore  del bambino beneficiario pagherà mensilmente la retta alla struttura privata e, a sua volta, la struttura privata emetterà fattura al Comune di Scandicci per il rimborso del contributo. 

 

Costi

L'importo riconosciuto del Contributo è di € 3.709,00 annuali, pertanto di € 370,90 per ciascuna mensilità.

Informazioni

presso l'Ufficio Servizi Educativi del Comune di Scandicci e presso le  Strutture private accreditate convenzionate.

Normativa di riferimento

DECRETO DIRIGENZIALE REGIONALE N. 10094 DEL 02/07/2020 /Allegati

DECRETO DIRIGENZIALE REGIONALE N. 12598 DEL 07/08/2020 /Allegati

DECRETO DIRIGENZIALE REGIONALE N. 20822 DEL 01/12/2020/Allegati

 

FEEDBACK



Aiutaci a migliorare!

La tua opinione è molto importante! Se vuoi puoi lasciare un commento per aiutarci a migliorare. Clicca sul pulsante "Lascia un feedback" sotto questo messaggio. Grazie!

 

Lascia il tuo feedback

I campo con * sono obbligatori.

Valutazione *