Dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà

Dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà

Ufficio: PUNTO COMUNE
Referente: Dott.ssa Maria Teresa Cao (Responsabile Servizi Demografici e di Front Office)
Responsabile: Segretario Generale
Indirizzo: Palazzo Comunale P.le della Resistenza - 50018 Scandicci (piano terrazza)
Tel: 055055
E-mail: puntocomune@comune.scandicci.fi.it - uffdemog@comune.scandicci.fi.it - (PEC) comune.scandicci@postacert.toscana.it
Orario di apertura: Dal Lunedì al Venerdi 8.00-18.30 - Sabato 8,00 - 12,45 (su appuntamento)

Requisiti del richiedente

Possono rendere tali dichiarazioni i cittadini italiani, i cittadini della Comunità Europea, i cittadini extracomunitari residenti in Italia limitatamente a quei fatti, stati e qualità che possono essere attestabili da soggetti pubblici o privati italiani.

Non possono essere sostituiti con tali dichiarazioni i certificati medici, sanitari, veterinari, di origine, di conformità CE, di marchi e brevetti.

 

Documentazione da presentare

Fotocopia di documento di riconoscimento in corso di validità del dichiarante.

 

Iter procedura

Le dichiarazioni sostitutive dell'atto di notorietà  possono essere presentate ad uffici della Pubblica Amministrazione e di imprese che gestiscono pubblici servizi allegando fotocopia di documento d'identità valido, per dichiarare:

  • stati, qualità personali o fatti che siano a diretta conoscenza dell'interessato (esempio:copia conforme all'originale);
  • stati, qualità personali o fatti relativi ad altri soggetti di cui si abbia diretta conoscenza.

Nel caso di dichiarazioni da rendere a Uffici Privati, le dichiarazioni suddette sono soggette all'autentica della firma, e quindi all'imposta di bollo.

L'ufficiale dell'Anagrafe, salvo casi speciali previsti dalla normativa, è competente ad autenticare unicamente sottoscrizioni contenute in istanze o in dichiarazioni sostitutive di atto di notorietà ai sensi dell’art. 21 del D.Lgs 445/2000;

Pertanto il testo del documento deve rimanere nell'ambito previsto e non può contenere dichiarazioni aventi valore negoziale (come ad es. manifestazioni di intenti, accettazioni di volontà,  rinunce, contratti, scritture private ecc. ) e tanto meno concretizzare una procura.
 

L'autentica della sottoscrizione consiste nell'attestazione di un pubblico ufficiale che la firma è stata apposta in sua presenza, dopo essersi accertato dell'identità della persona che sottoscrive.
L'autentica deve essere prescritta da una precisa norma di legge o di regolamento.  
Qualora gli atti o documenti sui quali si chiede l'autenticazione/attestazione (comprese le pensioni estere) siano redatti in lingua straniera, non è possibile effettuare l'autenticazione se il testo non è scritto anche in lingua italiana.

Costi

Il costo è di euro 16,52, di cui 16,00 euro per marca da bollo e 0,52 euro per diritti di segreteria.

Normativa di riferimento

D.P.R. 445/2000 "Testo unico della normativa sulla documentazione amministrativa".

 

FEEDBACK



Aiutaci a migliorare!

La tua opinione è molto importante! Se vuoi puoi lasciare un commento per aiutarci a migliorare. Clicca sul pulsante "Lascia un feedback" sotto questo messaggio. Grazie!

 

Lascia il tuo feedback

I campo con * sono obbligatori.

Valutazione *