A tutti i cittadini over 70 (oltre 11 mila persone) Comune e volontari consegnano a casa 60mila mascherine della Regione Toscana

Una volontaria imbusta le mascherine prima della consegna a domicilio

A distribuirle gli Angeli del Bello, le Pro Loco della Piana di Settimo e delle Colline, Spingi la Vita e Salesiani. Oltre ai cittadini sopra i 70 anni le mascherine anche a persone con fragilità seguite dai Servizi Sociali, e a richiesta a chi si trova in particolari condizioni di necessità.

“Le persone anziane o fragili devono stare a casa per proteggersi dal Covid, ma per ogni eventuale situazione di necessità è bene che abbiano sempre a disposizione una scorta di mascherine”. Con queste parole il Sindaco di Scandicci Sandro Fallani spiega la decisione di consegnare a casa ad ogni cittadino sopra i 70 anni di età, alle persone con fragilità seguite dai Servizi Sociali e a richiesta a chi si trova in particolari condizioni di necessità, una confezione da 5 mascherine fornite al Comune dalla Regione Toscana. Le mascherine vengono imbustate e distribuite a domicilio dai volontari degli Angeli del Bello di Scandicci, della Pro Loco della Piana di Settimo, della Pro Loco di San Vincenzo a Torri e delle Colline Scandiccesi, di Spingi la Vita e del gruppo Salesiani Scandicci, con il coordinamento della Protezione civile Comunale. “Abbiamo ricevuto una fornitura di 250 mila mascherine dalla Regione, circa sessantamila di queste saranno distribuite a domicilio alle oltre 11 mila persone over 70 presenti nel nostro territorio, e a tutti quei cittadini con fragilità i cui casi sono seguiti dai Servizi sociali del Comune”.

Persone con particolari necessità che non sono over 70 e non sono seguite dai servizi del Comune di Scandicci, possono chiedere di ricevere una confezione di cinque mascherine a casa, scrivendo a uffprociv@comune.scandicci.fi.it , oppure contattando il PUNTOCOMUNE via telefono (0557591.711/712/713 dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 18,30 e il sabato dalle 8 alle 12,30), per email a puntocomune@comune.scandicci.fi.it , oppure via WhatsApp al numero 3663436633. Nella richiesta è necessario segnalare i propri dati, ovvero nome, cognome e indirizzo.

“Sono mesi particolari in cui è necessario l’impegno di tutti – dice l’assessore alla Protezione Civile Andrea Anichini – il nostro particolare ringraziamento in questo momento va a tutti i volontari, in questo caso agli Angeli del Bello e alle Pro Loco della Piana di Settimo, di San Vincenzo a Torri e delle Colline Scandiccesi, a Spingi la Vita e ai Salesiani, così come alle associazioni di Protezione Civile del nostro territorio, Racchetta, Humanitas, Misericordia e Croce Rossa Italiana, i cui volontari non fanno mai mancare la loro disponibilità e la loro competenza. Ogni giorno queste associazioni rispondono alle tante necessità della città con una miriade di servizi che hanno sempre al centro il bene della nostra comunità e di ogni singola persona”.